Emilia-Romagna: nuovo bando per export e fiere

maxresdefault 1020x600 - Emilia-Romagna: nuovo bando per export e fiere 27 giugno 2018

La Regione Emilia-Romagna ha aperto un bando, cofinanziato con fondi europei, per sostenere la promozione dell’export e la partecipazione a eventi fieristici.

L’incentivo è rivolto alle imprese  di micro, piccola e media dimensione, o alle reti di imprese, con sede legale o unità operativa in Regione Emilia-Romagna.

L’intervento finanzia la partecipazione a fiere (almeno 3 svolte in paesi esteri) e servizi di consulenza prestati da consulenti esterni finalizzati a ottenere certificazioni per l’export (certificazioni di prodotto o aziendali), ottenere la registrazione dei propri marchi sui mercati internazionali indicati dal progetto, o ricercare potenziali clienti o distributori.

Sono ammesse le spese riferite a:

  • area espositiva, progettazione dello stand, allestimento e gestione;
  • hostess e interpreti/traduttori;
  • consulenze per la ricerca di partner commerciali o industriali, agenti, buyers e per l’organizzazione di incontri di affari da realizzare nel contesto fieristico;
  • consulenze finalizzate all’ottenimento delle certificazioni per l’esportazione e alla protezione del marchio nei mercati in cui si realizzeranno gli eventi o fiere individuate nel progetto.

I progetti avranno inizio a partire dalla data di presentazione della domanda e dovranno essere conclusi entro il 31/12/2019. Il costo minimo del progetto dovrà essere di 20.000 euro.

L’agevolazione prevista è la concessione di un contributo a fondo perduto nella misura massima del 30% delle spese ammissibili, con un massimo di 30.000 euro (120.000 per le reti).

Le domande potranno essere presentate a partire dal 20 giugno 2018 e fino al 27 luglio 2018.