Friuli Venezia Giulia: contributi a fondo perduto per investimenti in ICT

10 Maggio 2017

La regione Friuli Venezia Giulia ha pubblicato un bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto per investimenti in tecnologie dell’informazione e della comunicazione, finalizzati al consolidamento delle imprese in chiave innovativa.

Gli aiuti sono destinati alle microimprese e alle piccole e medie imprese (PMI) con sede operativa in Friuli Venezia Giulia e ciascuna impresa può presentare un solo progetto a valere sul bando in oggetto.

L’agevolazione si articola in un contributo a fondo perduto in percentuale variabile a seconda della tipologia di progetto di investimento e al regime di aiuti prescelto, fino a un massimo del 50% delle spese ammissibili.

Possono essere ammessi al contributo i progetti di investimento in tecnologie dell’informazione e della comunicazione volti alla realizzazione di:

  • soluzioni tecnologiche innovative per l’operatività di sistemi di informazione integrati (ERP/MPR, i sistemi di gestione documentali, CRM, tracciabilità del prodotto, business intelligence, business analytics, e-commerce, factory 4.0 e cloud computing);
  •  soluzioni di Internet of Things.

Le spese ammissibili dovranno essere sostenute a partire dal giorno successivo a quello di presentazione della domanda e dovranno riguardare:

  •  l’acquisto e l’installazione di hardware, apparati di networking;
  • l’acquisto di software e licenze;
  •  l’acquisizione di servizi di cloud computing, registrazione di domini e caselle di posta elettronica, nonché l’acquisizione di servizi;
  •  l’acquisto di sistemi informatici di gestione aziendale e per applicazioni mobili;
  •  l’acquisizione di servizi di consulenza per analisi, progettazione e sviluppo di sistemi informatici.

Il limite massimo di aiuto concedibile per domanda è pari a 200.000 euro.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 15 maggio 2017 e fino al 15 giugno 2017.

Scarica gli allegati