Friuli Venezia Giulia: nuovo bando per imprenditoria giovanile

1 Agosto 2019

La Regione Friuli Venezia Giulia ha, recentemente, approvato un nuovo bando a supporto delle nuove realtà imprenditoriali, attive da meno di 36 mesi, condotte da giovani. Per giovane si intende la persona fisica di età non superiore ai trentacinque anni, ossia colui/colei che non ha ancora compiuto 36 anni.

Il bando è destinato alle nuove imprese giovanili con sede legale (o unità operativa) oggetto dell’investimento in Friuli Venezia Giulia. Possono beneficiare dei contributi le imprese giovanili da costituire ed iscrivere al Registro delle imprese entro 3 mesi dalla scadenza del termine per la presentazione della domanda.

Sono ammissibili le spese sostenute dall’impresa giovanile strettamente legate alla realizzazione del progetto, sia se sostenute dopo la presentazione della domanda sia se sostenute prima della presentazione della domanda:

A) Spese per investimenti, strettamente funzionali all’esercizio dell’attività economica, relativi all’acquisto e locazione finanziaria di:

  1.  impianti specifici;
  2. arredi;
  3. macchinari, strumenti e attrezzature;
  4. beni immateriali: diritti di licenza, software, brevetti, know-how ;
  5. hardware;
  6. automezzi;
  7. sistemi di sicurezza;
  8. materiali e servizi concernenti pubblicità e attività promozionali, nei limiti di spesa massima di 10.000,00 euro.

B) Spese per la costituzione, quali:

  1. spese notarili relative all’onorario
  2. spese connesse agli adempimenti obbligatori per l’avvio dell’impresa nonché business plan nel limite massimo di 10.000,00 euro.

C) Spese di primo impianto;

D) Spese per microcredito.

Contributo

I progetti ammissibili devono avere un importo minimo di spesa ammissibile non inferiore a 5.000,00 euro, oppure a 10.000,00 euro nel caso di società con almeno tre soci. Le intensità di contributo concedibile, associate ai livelli di valutazione conseguiti all’esito dell’attribuzione dei punteggi, sono le seguenti:
a) livello di valutazione alto: 50 % della spesa ammissibile
b) livello di valutazione medio: 45 % della spesa ammissibile
c) livello di valutazione basso: 40 % della spesa ammissibile.

L’importo del contributo è compreso tra 2.500,00 euro e 20.000,00 euro; nel caso di società con almeno tre soci tale importo è compreso tra 5.000,00 euro e 40.000,00 euro.

Scadenze

Le domande potranno essere presentate dal 9 settembre 2019 e fino a lunedì 21 ottobre 2019.