In uscita il bando Innodriver: 11 milioni per sostenere l’innovazione tecnologica

28 Giugno 2017

La Regione Lombardia ha approvato i criteri del bando Innodriver 2017. Con una dotazione complessiva di 11 milioni di euro, l’agevolazione di prossima pubblicazione intende sostenere le piccole e medie imprese lombarde nell’acquisizione e nello sviluppo di servizi avanzati di innovazione tecnologica.

Le misure previste sono le seguenti:

  • misura a) progetti di innovazione di processo o prodotto realizzati in collaborazione con uno o più centri di ricerca registrati nel  Sistema Questio. I progetti devono avere ricadute in almeno una delle aree di specializzazione (S3) della Lombardia;
  • misura b) esclusivamente per progetti che hanno ottenuto il “seal of excellence” dell’Ue nell’ambito del programma Sme Instrument di Horizon 2020 e che sono state ammesse e non finanziate dall’Unione europea per esaurimento delle risorse. L’obiettivo è sostenere la predisposizione del business plan necessario alla successiva presentazione dello progetto, i cui contenuti devono essere in linea, anche in questo caso, con la strategia di specializzazione di Regione Lombardia;
  • misura c) finanzia la domanda di uno o più brevetti europei, brevetti europei unitari (con effetto unitario giuridicamente valido e protetto in tutti i Paesi UE) e internazionali relativi a un’invenzione industriale, un modello di utilità, un disegno o un modello ornamentale, una nuova varietà vegetale ecc., che abbiano ricadute in una o più delle aree di specializzazione della S3 . I progetti e gli interventi devono essere realizzati nell’ambito del territorio lombardo.

Le agevolazioni previste dal bando saranno concesse esclusivamente in regime de minimis.

Per tutti i dettagli sul contributo previsto e sulle le tempistiche, si attende la pubblicazione del bando prevista a breve.