Veneto: pubblicato il bando per investimenti in macchinari, impianti e hardware dedicato alle imprese manifatturiere

Affari foto creata da senivpetro - it.freepik.com 10 Giugno 2019

La Regione Veneto ha pubblicato il nuovo bando destinato ad agevolare l’acquisto di macchinari per le imprese del settore manifatturiero. La dotazione finanziaria è pari a 16 milioni di euro.

L’intervento intende sostenere l’innovazione di prodotto e di processo e l’ammodernamento di macchinari e impianti.

Di seguito le spese ammissibili (da sostenersi a partire dal 9 luglio 2019 ed entro maggio 2021):

  1. macchinari, impianti produttivi, hardware e attrezzature tecnologiche per la fabbricazione digitale nuovi (compreso installazione e software collegato)
  2. programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa, brevetti e know-how concernenti nuove tecnologie di prodotti, processi produttivi e servizi forniti, funzionali alla realizzazione del progetto proposto (nel limite massimo del 50% delle spese di cui al punto 1. ed entro il limite massimo di 100.000 euro);
  3. consulenze specialistiche (nel limite massimo del 20% delle spese di cui al punto 1.);
  4. spese per il rilascio delle certificazioni di sistemi di gestione in conformità alle norme UNI EN ISO 14001:2004 e/o del Sistema di Gestione Ambientale secondo il Regolamento EMAS III, UNI ISO 14040:2006 e UNI ISO 14044:2006.

Le spese possono riguardare anche tecnologie legate al Piano Industria 4.o, per le quali è previsto un apposito sportello di presentazione delle domande.

L’agevolazione

Il bando prevede la concessione di un contributo a fondo perduto pari al 30% delle spese ammissibili fino ad un massimo di 150.000 euro corrispondente ad una spesa rendicontata di 500.000 euro. L’importo minimo dei progetti è fissato in 60.000 euro.

Per la presentazione della domanda sono previsti due sportelli per la presentazione delle domande a seconda che il progetto preveda o meno spese ammissibili per l’acquisto di macchinari, impianti produttivi, hardware e attrezzature tecnologiche per la fabbricazione digitale rispondenti al modello “Industria 4.0”:

  • Sportello A “Industria 4.0” (domande con spese ammissibili per l’acquisto di macchinari, impianti produttivi, hardware e attrezzature tecnologiche per la fabbricazione digitale rispondenti al modello “Industria 4.0”) dal 9 luglio 2019 al 16 luglio 2019;
  • Sportello B “Domanda semplice” (domande per progetti non legati ad industria 4.0) dal 18 luglio 2019 al 25 luglio 2019.