img img img img

“Buono Fiere”: al via le domande

“Buono Fiere”

“Buono Fiere”: al via le domande

Pubblicato il decreto che definisce le modalità per accedere al “Buono Fiere” (vedi: https://villaniandpartners.eu/bonus-di-10-mila-euro-per-la-partecipazione-a-manifestazioni-fieristiche-internazionali-in-italia/).

Ricordiamo che il bonus massimo erogabile per una o più manifestazioni fieristiche, è del 50% delle spese e degli investimenti effettivamente sostenuti, entro il valore massimo di 10 mila euro, per le seguenti spese ammissibili:

  • affitto degli spazi espositivi;
  • allestimento degli spazi espositivi, comprese le spese relative a servizi di progettazione e di realizzazione dello spazio espositivo, nonché all’esecuzione di allacciamenti ai pubblici servizi;
  • pulizia dello spazio espositivo;
  • trasporto di campionari specifici utilizzati esclusivamente in occasione della partecipazione alle manifestazioni fieristiche, compresi gli oneri assicurativi e similari connessi, nonché le spese per i servizi di facchinaggio o di trasporto interno nell’ambito dello spazio fieristico;
  • servizi di stoccaggio dei materiali necessari e dei prodotti esposti;
  • noleggio di impianti audio-visivi e di attrezzature e strumentazioni varie;
  • impiego di hostess, steward e interpreti a supporto del personale aziendale;
  • servizi di catering per la fornitura di buffet all’interno dello spazio espositivo;
  • attività pubblicitarie, di promozione e di comunicazione, connesse alla partecipazione alla fiera e quelle sostenute per la realizzazione di brochure di presentazione, di poster, cartelloni, flyer, cataloghi, listini, video o altri contenuti multimediali, connessi alla partecipazione alla manifestazione fieristica.

Presentazione delle domande

A partire dal 9 settembre prossimo si potranno presentare le domande, esclusivamente per via telematica; le risorse saranno assegnate in base all’ordine temporale di ricezione delle stesse.

I professionisti di Villani & Partners sono disponibili per l’assistenza alla richiesta del “Buono Fiere”.