img img img img

Contributi per progetti di Ricerca & Sviluppo in aggregazione: domande fino al 2 agosto

Contributi per progetti di Ricerca & Sviluppo in aggregazione: domande fino al 2 agosto

Il Bando finanzia progetti presentati da aggregazioni d’imprese (minimo 3) volti a sviluppare nuovi prodotti e servizi e tecnologie innovative sostenibili, efficienti ed inclusive finalizzate ad introdurre in azienda sistemi “intelligenti”.

L’aggregazione si può configurare come:

  • contratto di rete, per il quale dovrà essere preventivamente definito l’organo comune;
  • consorzio con attività esterna, società consortile, società cooperativa;
  • associazione di imprese a carattere temporaneo (A.T.I), appositamente costituita per la realizzazione del progetto. È altresì ammessa la costituzione dell’associazione temporanea di scopo (A.T.S.) comprendente, in aggiunta, uno o più organismi di ricerca partecipanti al progetto

Al partenariato può partecipare una sola grande impresa.

Sono ammissibili le seguenti spese:

  • Conoscenza e brevetti: costi sostenuti per l’acquisizione di risultati di ricerca, brevetti o licenza;
  • Strumenti e attrezzature: costi sostenuti per nuove attrezzature tecnico-specialistiche;
  • Consulenze specialistiche e servizi esterni di carattere tecnico-scientifico;
  • Personale dipendente nel limite del 70% della spesa totale di progetto;
  • Spese per la realizzazione di un prototipo;
  • Costi di esercizio nel limite del 10% del costo del “personale dipendente”;
  • Spese generali nel limite del 5% del costo del “personale dipendente”;
  • Spese per garanzie fornite da istituti di credito.

L’agevolazione

L’incentivo consiste in un contributo a fondo perduto nella misura del:

  • 50% della spesa ammessa qualora l’aggregazione sia composta da PMI;
  • 40% della spesa ammessa qualora l’aggregazione comprenda una grande impresa.

La spesa deve essere compresa tra un minimo di € 100.000,00 e un max di € 700.000,00.

Le domande potranno essere presentate dal 18 giugno 2019 al 02 agosto 2019.