img img img img

INDUSTRIA 4.0: PROROGA AL 31/12/22

INDUSTRIA 4.0: PROROGA AL 31/12/22

Il Decreto Legge “Milleproroghe” è stato integrato con la proroga del termine per completare l’investimento e quindi non perdere l’opportunità del credito d’imposta Transizione 4.0 al 31 dicembre 2022 – dall’attuale 30 giugno 2022.

La proroga dei termini di consegna dei beni Transizione 4.0 a fine 2022 rappresenta un importante risultato per tutta l’industria italiana.

La proposta riguarda gli investimenti effettuati nel 2021 per usufruire del credito d’imposta 4.0. sia per quelli presenti nell’Allegato A della Legge di Bilancio 2017 (ex- Iperammortamento) sia per quelli non presenti (ex-Superammortamento).

La richiesta di proroga è legata alla straordinarietà dell’attuale situazione di mercato, gravata dai problemi di approvvigionamento nella catena del valore e del costo delle materie prime.

La proroga, che dovrà essere adesso confermata dall’Aula della Camera e da quella del Senato, entrerà in vigore a partire dalla pubblicazione in Gazzetta ufficiale della legge di conversione del decreto, prevista entro il prossimo 28 febbraio.