img img img img

Dal Governo previste in arrivo garanzie alle imprese fino al 25% fatturato

Dal Governo previste in arrivo garanzie alle imprese fino al 25% fatturato

Il governo ha programmato un ulteriore intervento per garantire liquidità alle imprese a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus o per effetto delle misure di contenimento. Il Ministro dell’economia ha dichiarato, infatti, che sono in arrivo “altri 200 miliardi di prestiti garantiti che coprano fino al 25% del fatturato di tutte le imprese con il 90% di garanzia dello Stato”.

Le condizioni per l’accesso a queste agevolazioni sono:

  • il divieto di dividendi per il periodo delle garanzie;
  • l’obbligo di operazioni legate al territorio italiano.

Il decreto legge per dare liquidità alle imprese dovrebbe arrivare in Consiglio dei ministri entro lunedì, mentre il decreto con le nuove misure a sostegno di lavoratori, famiglie e imprese dovrebbe essere varato tra il 15 e il 16 aprile.

Il prossimo decreto conterrà una sospensione di pagamenti e adempimenti fiscali più ampia, a partire dagli avvisi bonari, a un bonus affitti da estendere agli immobili a uso non abitativo, a una moratoria sulle locazioni di bar, ristoranti e pizzerie, oltre alla possibilità di far rientrare tra i rimborsi veloci da modello 730 anche i lavoratori che hanno perso il lavoro a causa dell’emergenza sanitaria. Verrà, inoltre, rifinanziata la cassa integrazione e aumentata l’indennità per i lavoratori autonomi, cercando di accelerare le modalità di riscossione.