Emilia Romagna: contributi per l’internazionalizzazione dei consorzi

immagine anteprima articolo

Il bando ha l’obiettivo di favorire percorsi di internazionalizzazione delle PMI in forma aggregata sostenendo le attività svolte collettivamente attraverso i consorzi

Esso finalizza il sostegno a specifici progetti aggregati di promozione sui mercati esteri realizzati dai Consorzi per l’internazionalizzazione costituiti da piccole e medie imprese industriali, commerciali e artigiane. 

BENEFICIARI

Le PMI operanti nei settori di attività economica Ateco 2007 della Strategia di specializzazione Intelligente coerenti con le finalità del bando. 

SPESE AMMESSE

Sono ammissibili le seguenti spese: 

  1. Spese promozionali del Consorzio, o del consorzio congiuntamente alle imprese partecipanti,; 
  2. Spese di incoming relative alla ospitalità di operatori esteri in Emilia-Romagna; 
  3. Spese di consulenza; 
  4. Partecipazione a fiere; 
  5. Spese di comunicazione; 
  6. Spese di personale; 
  7. Spese forfettarie di funzionamento calcolate nella misura del 5% della somma delle voci di spese dirette esterne del progetto.

Il periodo di eleggibilità della spesa sarà dal 01/01/2019 fino al 31/12/2020. 

AGEVOLAZIONE

Il contributo è a fondo perduto pari al 50% della spesa ammissibile.

 Il contributo massimo concedibile per ciascun consorzio è determinato in ragione del numero delle imprese consorziate partecipanti al programma promozionale e si calcola moltiplicando la quota di € 10.000 per ogni impresa.

Il contributo non potrà comunque superare l’importo di € 150.000. 

Saranno esclusi i progetti con spesa complessiva ritenuta ammissibile dalla Regione inferiore a € 30.000. 

SCADENZA

La domanda potrà essere presentata dal 4 marzo al 17 maggio 2019.

 

Vuoi saperne di più?
compila il form per essere ricontattato

Oppure contattaci

(+39) 0382 34282