In apertura il bando AL VIA: 300 milioni per gli investimenti delle PMI lombarde

8 Giugno 2017

È prevista a breve la pubblicazione del bando AL VIA, il nuovo strumento di Regione Lombardia che agevola gli investimenti aziendali delle PMI.

La misura si articola in due linee:

  • sviluppo aziendale, per programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo, e
  • rilancio aree produttive, per interventi finalizzati alla riqualificazione e/o riconversione di aree produttive, compreso l’acquisto di immobili.

Le spese ammesse a contributo sono:

  • macchinari, impianti, attrezzature, arredi;
  • sistemi gestionali integrati;
  • l’acquisizione di marchi, brevetti e licenze;
  • la realizzazione di opere murarie, di bonifica e di impiantistica;
  • e per l’acquisto di proprietà, diritti di superficie in relazione a immobili destinati all’esercizio d’impresa.

L’agevolazione è composta da un insieme di incentivi così articolati:

Finanziamento
Da un minimo di 50.000 euro ad un massimo di 2.850.000 di euro. Il tasso di interesse è pari alla media ponderata dei tassi applicati alle risorse finanziarie
messe a disposizione dagli intermediari convenzionati e la durata del finanziamento è tra i 3 e i 6 anni incluso l’eventuale periodo di preammortamento.

Garanzia
Una garanzia regionale a costo zero coprirà fino al 70% dell’importo di ogni singolo finanziamento.

Contributo a fondo perduto:

  • Linea sviluppo aziendale: fino al 10% delle spese ammissibili – 15% nel caso di premialità (programmi di riconversione ‘area Expo’, investimenti incentivanti in modelli di Manifattura 4.0, capacità aggregativa, certificazione ambientale);
  • Linea Rilancio Aree produttive: fino al 15% delle spese ammissibili (compresa Area Expo).

Il bando verrà aperto nei prossimi giorni.