Voucher 3I: in arrivo un nuovo incentivo dedicato alle startup innovative

12 Dicembre 2019

Il Voucher 3I Investire in Innovazione è rivolto esclusivamente alle startup innovative con l’obiettivo di supportare la valorizzazione del processo di innovazione, fornendo agevolazioni per l’acquisizione di servizi di consulenza per la brevettazione.

Per la misura sono state stanziate risorse finanziarie pari a 19,5 milioni di euro per il triennio 2019-2021.

Il bando è rivolto in via esclusiva alle startup innovative così come definite dalla legislazione vigente.
Il voucher finanzia l’acquisto di servizi e consulenze relativi a:

  • ricerche di anteriorita’ preventive e alla verifica della brevettabilità dell’invenzione. Il contributo previsto per questa attività è un voucher di 2.000 euro + IVA.
  • stesura della domanda di brevetto e di deposito presso l’Ufficio italiano brevetti e marchi. Il contributo previsto è un voucher pari a 4.000 euro + IVA
  • deposito all’estero di una domanda che rivendica la priorita’ di una precedente domanda nazionale di brevetto. L’agevolazione prevista è un voucher di 6.000 euro + IVA.

Tutte le agevolazioni a valere su questo bando sono concesse in Regime de Minimis.

Per fruire dell’agevolazione, l’impresa assegnataria procede al pagamento dei servizi fruiti utilizzando il Voucher 3I in suo possesso, consegnandolo al soggetto fornitore del servizio richiesto.

Il bando è in fase di pubblicazione. Si attende la pubblicazione della circolare con i dettagli dell’iniziativa.