La Nuova Sabatini e il sostegno dei processi di capitalizzazione delle imprese

nuova sabatini, capitalizzazione, industria 4.0, industry 4.0 15 Maggio 2019

La Nuova Sabatini è l’incentivo per le MPMI che agevola gli acquisti di nuovi macchinari o macchinari in leasing.

Con il Decreto Crescita vi è stata una modifica, in quanto è previsto l’aumento a 4 milioni di euro del valore massimo del finanziamento concedibile per ciascuna impresa a differenza del limite di 2 milioni di euro precedentemente fissato. Inoltre, per i finanziamenti di importo non superiore a 100.000 euro il contributo viene erogato in un’unica soluzione e non più in sei rate.

La Nuova Sabatini si è estesa ai processi di capitalizzazione delle imprese, potenziando il finanziamento delle PMI costituite in forma societaria impegnate in questi processi  che intendono realizzare un programma di investimento o ricambio generazionale.  I finanziamenti sono concessi a fronte dell’impegno dei soci a sottoscrivere un aumento di capitale sociale dell’impresa, da versare in più quote, in corrispondenza del piano di ammortamento del  finanziamento.

Il contributo previsto  è  in conto impianti rapportati agli interessi calcolati a un tasso annuo del 5% per le micro e piccole imprese e del 3,575% per le medie imprese.