Lombardia: aperto il Fondo FRIM FESR 2 per finanziamenti agevolati alla ricerca

frim fesr ricerca & sviluppo, regione Lombardia, R&S 13 Febbraio 2020

La Linea di intervento FRIM FESR 2020 RICERCA & SVILUPPO è uno strumento finanziario istituito da Regione Lombardia per sostenere la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo promossi dalle piccole e medie imprese. Questo strumento ha l’obiettivo di favorire investimenti in ricerca e sviluppo finalizzati all’innovazione da parte delle PMI, anche di nuova costituzione, in grado di garantire ricadute positive sul sistema competitivo e territoriale lombardo.

I Progetti di ricerca, sviluppo e innovazione dovranno riguardare le macro-tematiche delle aree di specializzazione individuate dalla “Strategia regionale di specializzazione intelligente per la ricerca e l’innovazione (S3)”.

L’intervento consentirà di finanziare le spese relative a:

  • personale (ricercatori e tecnici fino ad un massimo del 50%);
  • consulenze tecniche;
  • costi di ammortamento relativi ad impianti, macchinari e attrezzature (nuovi o usati),
    materie prime;
  • costi della ricerca contrattuale;
  • costi delle competenze tecniche e dei brevetti, acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne.

I progetti devono avere un importo compreso tra 100 mila e 1 milione di euro.

L’opportunità per gli imprenditori è quella di accedere ad una linea di finanziamento a tasso agevolato a copertura del 100% delle spese di progetto, con una durata dai 3 ai 7 anni. Il tasso è fissato allo 0,5% annuo.

FRIM FESR 2 in breve 

Destinatari: Piccole Medie Imprese (PMI) e liberi professionisti (in forma singola)
Dotazione finanziaria: 30 milioni di euro
Realizzazione del progetto: entro 18 mesi dalla data di concessione, salvo proroga.
Agevolazione: finanziamento a medio termine che concorre sino al 100% dell’investimento ammissibile, per un importo pari a minimo 100 mila euro e massimo 1 milione di euro.
Durata del finanziamento: tra i 3 d i 7 anni, di cui massimo 2 di preammortamento.
Chiusura bando: 31 marzo 2021 salvo esaurimento fondi