Lombardia: attivo il bando per l’innovazione nel settore del design

immagine anteprima articolo

La Regione Lombardia incentiva le imprese del settore design attraverso contributi per l’innovazione tecnologica, con il bandoNew Design – Innovazione Tecnologica“. La dotazione finanziaria complessiva stanziata per la misura è pari a 385.750 €, di cui 256.000 € per investimenti della Linea A e 129.750 € per le spese della Linea B.

I beneficiari

Il bando della Regione Lombardia incentiva micro, piccole e medie imprese con sede operativa in Lombardia appartenenti ai seguenti Codici Ateco ammessi:

  • C.16 – industria del legno e dei prodotti in legno e sughero, esclusi i mobili; fabbricazione di articoli in paglia e materiali da intreccio;
  • C.22 – fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche;
  • C.23 – fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi;
  • C.27 – fabbricazione di apparecchiature elettriche ed apparecchiature per uso domestico non elettriche;
  • C.31 – fabbricazione di mobili.

Le spese ammissibili

La misura “New Design – innovazione tecnologica” si suddivide in 2 tipologie di intervento:

  • Linea A “Investimenti in innovazione tecnologica per la sostenibilità: potenziamento delle strumentazioni e dotazioni tecnologiche o produzione di prototipi.
  • Linea B “Servizi e promozione”: ovvero servizi finalizzati a promozione e marketing, oppure finalizzati alla digitalizzazione di processi e canali di vendita.

Le spese devono essere successive alla data del 1° gennaio 2020 e esser sostenute fino alla data di presentazione della domanda.

Nello specifico gli investimenti ammessi al Bando News Design della Regione Lombardia riguardano:

  • Linea A: acquisto di impianti, macchinari, attrezzature e per la realizzazione di prototipi (materie prime, componentistica, software).
  • Linea B: acquisto di servizi finalizzati alla promozione e alla digitalizzazione. A titolo esemplificativo:
    • progettazione e attuazione di campagne promozionali;
    • realizzazione e stampa di marchi, loghi e immagine coordinate;
    • partecipazione a fiere (esclusi rimborsi di vitto, alloggio, viaggio, costi per gadget e per promoter e standisti);
    • realizzazione brochure prodotti e pubblicazioni aziendali;
    • digitalizzazione dei processi di produzione, distribuzione e vendita;
    • realizzazione siti internet e app;
    • realizzazione piattaforme per e-commerce.

Il contributo

L’importo di spesa minimo deve essere pari ad almeno 8.000 €, su ciascuna linea di intervento.

Il Bando a sostegno degli investimenti innovativi delle imprese del design, mette a disposizione dei contributo a fondo perduto pari al 60% delle spese ammesse. L’importo massimo del contributo è pari a 20.000 € per la Linea A “Investimenti” e 10.000 € per la Linea B “Servizi e promozione”.

La domanda

Lo sportello per la presentazione sarà attivo fino 15 ottobre 2020. I progetti saranno selezionati in base all’ordine cronologico di invio delle domande, con eventuale fase di sorteggio finale.

Vuoi saperne di più?
compila il form per essere ricontattato

Oppure contattaci

(+39) 0382 34282