Lombardia: in pubblicazione un nuovo bando per il deposito di brevetti

La giunta regionale della Lombardia ha, recentemente, approvato misura dedicata alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) lombarde o liberi professionisti, che vogliano ottenere nuovi brevetti europei e internazionali (o estensioni degli stessi a livello europeo o internazionale) per tutelare delle invenzioni industriali.

L’agevolazione prevista è un contributo a fondo perduto di importo forfettario, per coprire i costi di deposito di una nuova domanda di brevetto o di una sua estensione a livello europeo o internazionale, certificati dall’acquisizione di un rapporto di ricerca da parte dell’organo competente.

I contributi varieranno a seconda della tipologia di brevetto e saranno pari all’80% dei costi forfettari, ovvero:

  •  5.680 euro per un nuovo brevetto/estensione europeo
  • 7.200 euro per un nuovo brevetto/estensione internazionale

Gli interventi brevettuali dovranno essere connessi alle aree di specializzazione intelligente (S3) di Regione Lombardia, ed essere attivati da PMI o liberi professionisti con sede operativa o studio professionale attivi sul territorio lombardo.

Le domande inviate saranno istruite con procedura valutativa a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande.

La data di apertura dello sportello di presentazione delle domande sarà comunicata contestualmente alla pubblicazione del bando, prevista nelle prossime settimane.