img img img img

Nuova Sabatini: erogazione del contributo in un’unica soluzione dal 2021

Nuova Sabatini: erogazione del contributo in un’unica soluzione dal 2021

La Legge di Bilancio 2021 ha rifinanziato la Nuova Sabatini con uno stanziamento di 370 milioni di euro ed ha introdotto una modifica alla normativa che permetterà alle domande presentate nel corso del 2021 di ottenere il contributo erogato in un’unica soluzione a prescindere dall’importo del finanziamento/leasing richiesto.

Possono presentare domanda le piccole e medie imprese con sede operativa in Italia che intendono acquistare attraverso finanziamento o leasing beni strumentali nuovi. L’erogazione non è automatica ma subordinata alla valutazione del merito di credito dell’impresa da parte della banca/società di leasing.

Il finanziamento dovrà avere le seguenti caratteristiche:

  • è erogato da una banca o società di leasing;
  • deve essere destinato all’acquisto di macchinari, impianti, beni strumentali, attrezzature e hardware nuovi e destinate all’uso produttivo. Sono ammissibili – con contributo maggiorato – gli investimenti in tecnologie digitali e sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti;
  • può avere una durata massima (compreso il preammortamento) di 5 anni dalla data di stipula del contratto di finanziamento;
  • deve essere compreso tra i 20.000 euro e 4 milioni per impresa beneficiaria, anche frazionato in più acquisti, a copertura del 100% dei costi ammissibili.

L‘agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari agli interessi calcolati sull’importo di un finanziamento di cinque anni al tasso dello 2,75%.

Per investimenti relativi alla manifattura digitale è previsto un contributo maggiorato del 30% arrivando così ad un tasso del 3,575% annuo.

Il contributo da quest’anno verrà erogato in una quota unica, una volta completato e rendicontato l’investimento. L’agevolazione è cumulabile con altri incentivi di natura fiscale per l’acquisto di macchinari prevista dal Piano Nazionale Transizione 4.0.

 


Condividi questa pagina:
Facebooktwitterlinkedinmail