Nuovi incentivi per progetti di R&S sviluppati da Reti Innovative e Distretti Industriali veneti

progetti elevato tecnologico e occupazionale, Innovation, ricerca e sviluppo, emilia romagna, bandi regionali 11 Settembre 2017

La regione Veneto ha stanziato 20 milioni di euro per il sostegno dei progetti di Ricerca industriale e/o Sviluppo sperimentale sviluppati dalle Reti Innovative Regionali e dai Distretti Industriali.

Il bando in oggetto prevede la partecipazione di almeno una PMI facente parte di un distretto industriale o di una rete innovativa regionale e di un organismo di ricerca. In aggiunta possono partecipare anche le Grandi Imprese.

L’intervento finanzia progetti di ricerca e sviluppo che prevedano la collaborazione tra imprese e mondo della ricerca, per lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi, e lo sviluppo di tecnologie innovative sostenibili, efficienti ed inclusive per introdurre nei sistemi produttivi prodotti e impianti “intelligenti”, dispositivi avanzati, di virtual prototyping e servizi ad alta intensità di conoscenza (KIBS), anche attraverso il sostegno alla progettazione e all’attrezzamento di laboratori specifici, nonché al potenziamento degli apparati strumentali.

L’intensità del sostegno, in conto capitale, è tra il 40% e il 70% della spesa ammessa sulla base della tipologia progettuale e dei soggetti coinvolti e fino a un ammontare massimo di euro 3.000.000 di contributo per progetto. Ciascuna proposta progettuale dovrà prevedere una spesa di almeno 500.000 euro.

Le spese ammesse appartengono alle seguenti categorie:

  • Spese di personale dipendente;
  • Strumenti e attrezzature (quote di utilizzo);
  • Costi relativi agli immobili (quote di ammortamento);
  • Consulenze specialistiche e servizi esterni;
  • Spese per la realizzazione di un prototipo;
  • Spese generali;
  • Spese per garanzie.

Le domande potranno essere presentate fino al 17 ottobre 2017.