img img img img

PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza per gli agricoltori

PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza per gli agricoltori

Il piano nazionale di Ripresa e Resilienza è un progetto ideato per superare la crisi causata dal COVID-19.

Il piano nazionale di Ripresa e Resilienza per l’agricoltura si fonda su tre pilastri: Economia circolare e agricoltura sostenibile, Contratti di filiera e di distretto e Tutela del territorio e della risorsa idrica.

Sono stati destinati 6,8 miliardi per il settore primario e nello specifico gli stanziamenti diretti al settore agricolo sono:

  • 800 milioni per la logistica;
  • 1,5 miliardi per l’agrisolare;
  • 500 milioni per l’ammodernamento delle macchine agricole;
  • 1,2 miliardi per i contratti di filiera;
  • 2 miliardi per lo sviluppo delle produzioni e delle tecnologie inerenti il biogas e il biometano;
  • 880 milioni per gli invasi e il sistema irriguo.

Si mira a innovare i processi di trasformazione, stoccaggio e confezionamento dell’olio extravergine d’oliva.

L’obiettivo è quello di rendere il settore primario più competitivo e sostenibile, a supporto seguirà la pubblicazione di bandi orientati all’innovazione.

 

 


Condividi questa pagina:
Facebooktwitterlinkedinmail