Incentivi per nuove aziende agricole lombarde gestite da giovani agricoltori

9 Ottobre 2018

Il bando  ha l’obiettivo di favorire l’accesso di agricoltori qualificati nel settore e il ricambio generazionale, tramite la concessione di un premio per il primo insediamento in qualità di titolare o legale rappresentante di un’impresa.

L’investimento oggetto dell’agevolazione deve essere realizzato e localizzato nel territorio della Regione Lombardia.

Soggetti beneficiari

possono essere il titolare di una impresa agricola individuale e legale rappresentante di una società agricola di persone, di capitali o cooperativa.

Spese ammissibili

Sono ammesse le spese forfettarie.

Il sostegno sarà in forma di premio di primo insediamento ai giovani agricoltori come pagamento forfettario in due rate. L’importo del premio, in relazione alla zona dove è ubicata l’azienda in cui avviene il primo insediamento è di:

  • 30 mila € in zone svantaggiate di montagna;
  • 20 mila € in altre zone.

Il contributo è concesso ai sensi e nei limiti del Regolamento (UE) “de minimis” n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013;

Quando si può presentare la domanda?

Entro il 30 aprile 2019